cura denti a bergamo
Servizi

odontoiatria Conservativa / restaurativa a bergamo

L’odontoiatria conservativa consiste nel trattamento delle lesioni cariose. La carie è una malattia causata da batteri che hanno la proprietà di demineralizzare e rammollire il tessuto dentale, creando crateri e cavità sulle superfici dei denti, sia quelle masticanti sia quelle tra un dente e l’altro . Il primo strato coinvolto in questo processo è lo smalto del dente, ma se la malattia non viene arrestata, si propaga all’interno del dente colpendo anche la dentina, struttura più morbida dello smalto. Passando attraverso essa i batteri responsabili della carie possono raggiungere rapidamente la polpa dentaria, vero cuore del dente, con il rischio di determinarne la sua morte.

La Diagnosi

E’ importante effettuare visite di controllo almeno una volta l’anno, allo scopo di prevenire l’evoluzione negativa di iniziali processi curiosi che, presi in tempo, sono facilmente curabili in modo totalmente indolore e con stabilità nel tempo. Il paziente, già nel corso della prima visita nel nostro studio di Bergamo, entra in contatto con la necessità di adottare le corrette manovre di igiene orale, istruito dagli igienisti dello studio nella sala di prevenzione, ove è stata allestita un’area specifica. Per una corretta diagnosi il nostro studio di Bergamo si avvale di analisi radiologica in 2D e 3D, con apparecchiature a basso dosaggio di ultima generazione, la TAC Cone Beam, nonché di strumenti non invasivi come il controllo laser assistito delle lesioni cariose: il DIAGNOCAM, in grado di diagnosticare carie iniziali invisibili anche con radiografie bite wing perfettamente eseguite.

L’intervento

L’uso combinato del microscopio operatorio e del laser (Er:Yag, Nd:Yag, Nd:Yap, a diodi), permette di trattare la carie effettuando cavità microinvasive. Grazie all’uso dei laser presenti nel nostro studio di Bergamo è possibile effettuare interventi di ricostruzione dei denti cariati in modo totalmente atraumatico e con nullo o bassissimo ricorso all’anestesia. Particolarmente interessante è l’impiego del Laser Er:Yag nel trattamento dei denti a rischio di devitalizzazione. Grazie al suo impatto delicato sulla superficie dentaria malata, è in grado di effettuare uno scioglimento selettivo del solo tessuto cariato, grazie alla possibilità di regolare la macchina in base al tessuto da trattare in modo individualizzato. La massima profondità di penetrazione del raggio laser (3-5 micron) consente il rispetto dei tessuti nobili profondi, senza elevazione della temperatura, grazie alla gestione dello spray inserito nel laser, che invece è sempre presente con i comuni trapani odontoiatrici.
L’uso della terapia fotodinamica adottata nel nostro studio di Bergamo permette poi la certezza dell’eliminazione di tutti i batteri presenti nel dente, con azzeramento del rischio di recidive.

Il post-intervento

Il post intervento in Odontoiatria Conservativa con le tecniche usate nel nostro studio è assolutamente ridotto: il paziente non ha il più delle volte alcuna necessità di assumere i normali farmaci antidolorifici / antinfiammatori non steroidei. Dopo ogni trattamento odontoiatrico complesso, il paziente viene sottoposto a trattamento con ATP 38, una innovativa apparecchiatura a led che riduce in modo consistente il discomfort post-intervento e, in particolare, grazie al doping biologico offerto dalla ATP 38, fornisce una accelerazione del processo di guarigione.

i benefici

I vantaggi dell’impiego del Laser nel trattamento dei denti in odontoiatria conservativa è riassumibile nei seguenti punti:

  1. 1. Massimo rispetto dei tessuti del dente, in quanto la preparazione della cavità avviene senza l’utilizzo del trapano, che si usa, eventualmente, solo nella fase di rifinitura;
  2. 2. Disinfezione della dentina, grazie all’utilizzo dei laser, che riduce le complicanze post-operatorie (in particolar modo la sensibilità al caldo e al freddo) e il rischio di recidiva;
  3. 3. Maggiore azione analgesica, riducendo il rischio di dolore e quindi la necessità di effettuare l’anestesia, anche nell’esecuzione di otturazioni profonde;
  4. 4. Migliore precisione delle chiusure marginali dei restauri;
  5. 5. Possibilità di rifinire in maniera più accurata i restauri, soprattutto i punti di contatto e i bordi gengivali;
    6. Buona capacita’ di adesione dei materiali (compositi);
    7. Ridotto rialzo della temperatura della camera pulpare;
  6. 8. Miglior impatto psicologico rispetto agli strumenti rotanti grazie alla possibilità di effettuare una preparazione cavitaria meno traumatica;
    9. Assenza di vibrazioni, di pressione, di rumore.

La terapia

Fotodinamica

Il protocollo innovativo ideato e brevettato dal Prof. Caccianiga ha garantito il sorriso a oltre 5000 pazienti. La Oxygen High Level Laser Therapy (OHLLT) si è dimostrata altamente efficace nell'eliminare i batteri parodontali, offrendo soluzioni d'avanguardia per la salute dentale. Scopri come la terapia fotodinamica può migliorare la tua salute dentale presso il nostro centro odontoiatrico.

Scopri di più